Sole, colori e profumi di Sicilia,
vini autentici e generosi.

Nonostante la millenaria tradizione vitivinicola della Sicilia, l'affermazione definitiva dei vini da tavola siciliani è un fenomeno piuttosto recente.

Fino a pochi decenni fa, soltanto una piccola parte dell'intera produzione usciva imbottigliata dai confini dell'Isola, mentre ingenti quantitativi di vino sfuso venivano immessi sul mercato nazionale ed internazionale per essere utilizzati come vini da taglio, grazie alla loro elevata gradazione.

Oggi "Nero d'Avola" è diventato sinonimo di Sicilia in tutto il mondo, insieme ad altri vitigni a bacca bianca altrettanto tipici del territorio: Insolia, Catarratto, Grillo. Oltre agli autoctoni, una grande varietà di vitigni internazionali popola gli infiniti vigneti isolani, con ottimi risultati qualitativi e caratteristiche distintive rispetto ad analoghi vitigni coltivati altrove.

Le condizioni climatiche, miti e soleggiate, la diversità dei terreni, la grande esperienza e passione enologica rendono la Sicilia una terra unica per vocazione.

I vitigni

Le uve Nero d'Avola

Uve Nero d'Avola - fonte: http://www.vitisdb.it

Principe dei vitigni siciliani, il Nero d’Avola esprime pienamente il carattere deciso ed intenso di queste terre. Fu importato dai greci durante la loro presenza nell'isola, da lor...

leggi tutto

Le uve Catarratto

Uve Catarratto - fonte: http://www.vitisdb.it

Vitigno autoctono a bacca bianca presente in Sicilia da tempo immemorabile oggi portato a livelli di grande prestigio. Le prime testimonianze scritte sono del 1696 ad opera del Cupani, si...

leggi tutto

i vini da tavola

Catarratto
Catarratto
Nero d'Avola
Nero d'Avola